Verona Digital Music Fest: come rinasce la musica dal vivo (a distanza) - itVerona

itVerona

ASSOCIAZIONI CULTURA EVENTI

Verona Digital Music Fest: come rinasce la musica dal vivo (a distanza)

Banner del Verona Digital Music Fest

La pandemia da Coronavirus ha cambiato la vita di molte persone, soprattutto quello dei musicisti: la musica dal vivo ormai è ferma da parecchi mesi. Ma si puó creare un nuovo modo di vivere un concerto, a distanza? Si puó usare la tecnologia per avere un pubblico rispettando le norme di distanziamento sociale? Questa è la sfida vinta dal Verona Digital Music Fest, un’iniziativa nata da diverse associazioni veronesi per poter riportare la musica dal vivo al centro.

Vmdf You Nothing
Il gruppo You Nothing durante la loro esibizione (crediti: Verona Digital Music Fest)

Numerosi i nomi della musica veronese che si sono uniti a questa maratona che ha animato le serate di un semplice weekend di febbraio. Tra questi si sono esibiti Anna e l’appartamento, The Shape, Laurino, You Nothing, Anna Bassy e molti altri. Un modo completamente innovativo per dare spazio a quegli artisti che difficilmente trovano il proprio modo di raggiungere il successo.

Verona Digital Music Fest: il concerto diventa online

Il festival dedicato alla musica emergente veronese compare grazie all’adesione di diversi artisti della scena musicale della cittá scaligera. Essi si sono esibiti in una maratona trasmessa attraverso il social Twitch durante il weekend di San Valentino. Questi momenti di musica dal vivo sono stati registrati nel locale Factory qualche settimana prima. Un sabato mattina in cui gli artisti hanno rispolverato le chitarre, le batterie e le corde vocali rimaste ferme per troppo tempo e che non vedevano l’ora di tornare ad abbandonarsi alla musica.

Vmdf Intervista
Un momento dell’intervista (crediti: Verona Digital Music Fest)

Non solo esibizioni dal vivo, ci sono state anche interviste fatte a fine live per poter conoscere meglio la scena musicale dei giovani talenti della musica veronese.

La musica unita alla solidarietà

Questa maratona musicale nasce per raccogliere fondi per l’associazione veronese Ronda della carità. Durante il concerto il pubblico poteva donare per supportare la Ronda attraverso un link che compariva nella schermata Chat del social Twitch.

Ogni persona poteva dare un piccolo contributo economico accedendo al proprio account Paypal, il modo più veloce e rapido per condividere somme di denaro attraverso il web. In questa maniera la musica ha potuto dare un aiuto concreto ai meno fortunati, la parte della società che ha subito le conseguenze peggiori della pandemia da Coronavirus.

Un festival dedicato alle voci veronesi del futuro

Questo festival ha riunito un gran numero di artisti veronesi di nuova leva, in modo da accontentare qualsiasi gusto musicale del pubblico. Cantanti e band che hanno cantato in lingua italiana o inglese, ogni esibizione ha seguito un genere musicale diverso uno dall’altro.

Vmdf Anna E Lappartamento
La cantante Anna e l’appartamento durante la sua esibizione (crediti: Verona Digital Music Fest)

Il pubblico si è trovato a scatenarsi con il rock stile Queen, ad emozionarsi con ballad romantiche accompagnate solamente dal pianoforte. Non sono mancati momenti di canti a squarciagola con canzoni dal ritmo coinvolgente. Questo grazie a testi che non hanno nulla da invidiare alle hit estive dei loro colleghi più famosi.

Un momento di difficoltà come questo in cui le notizie si focalizzano solo sugli aspetti più drammatici della pandemia, la musica è il modo migliore per ritrovare quel minimo di libertà e voglia di benessere che il Covid19 ci ha tolto.

(Immagine in evidenza, crediti: pagina social Verona Digital Music Fest).

Verona Digital Music Fest: come rinasce la musica dal vivo (a distanza) ultima modifica: 2021-02-22T08:30:00+01:00 da Martina Ortis

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x