SPORT

Un tuffo con la squadra di pallanuoto femminile CSS Verona

Css Verona

Una storia che sa d’impresa quella vissuta dalla squadra di pallanuoto femminile di Verona. Le ragazze allenate da mister Giovanni Zaccaria hanno saputo stupire la scorsa stagione. Dopo un inizio un po’ traballante, sono infatti riuscite ad accedere a i play-off per la qualificazione alla serie A1, vincendo poi la finalissima al cardiopalma contro la favorita Ancona ed entrando così di diritto nella storia dell’associazione sportiva.

CSS Verona

La squadra di Pallanuoto femminile con il mister Giovanni Zaccaria

Il raggiungimento della massima serie non è ovviamente un caso: dietro, infatti, c’è il duro lavoro delle ragazze, della società e dell’amministrazione scaligera. La CSS è una società dilettantistica attiva dal 1996: nata come progetto per gestire gli impianti sportivi (in particolare le Piscine Montebianco e lo Sport Village), ad oggi collabora con diverse Federazioni ed Enti di Promozione Sportiva del CONI.
Il grande salto arriva nel 2014, quando nasce il progetto di fondare una squadra di pallanuoto femminile, da affiancare alla già esistente squadra maschile. Il presidente Massimo Dall’acqua e l’amministratore delegato Andrea Campara ci credono sin dall’inizio, investendo tempo e denaro. Energie ripagate a pieno dalle soddisfazioni dell’ultima stagione sportiva, che ha visto la neonata squadra di pallanuoto femminile raggiungere l’impensabile in così poco tempo.

Una stagione da sogno

Una foto scattata da una partita del CSS Verona

Segno di come il sacrificio, la buona amministrazione e un team di supporters che lavora bene da dietro le quinte possano fare la differenza. Soprattutto per quanto riguarda lo sport femminile, molto spesso messo in ombra dalla controparte maschile.
Un traguardo, quello raggiunto dalla CSS Verona, che deve fare pensare le altre società, non solo per quanto riguarda la pallanuoto femminile, ma per tutto il movimento sportivo femminile in generale. Il talento e la voglia di sacrificarsi per ottenere risultati importanti ci sono, come hanno dimostrato le ragazze di Zaccaria.
Un merito che finalmente è stato riconosciuto anche dall’amministrazione di Verona: a breve, infatti, sarà consegnato alla società il premio Cangrande 2019, conferito alle realtà veronesi che si sono distinte per meriti sportivi nella passata stagione.
Noi di italiani.it abbiamo raggiunto capitan Giorgia Prandini per qualche commento sull’incredibile stagione della squadra scaligera.

Parla Giorgia Prandini, capitano della squadra

foto del capitano Giorgia Prandini
Reduce dai festeggiamenti per l’importante vittoria contro la Kally Nc Milano, Giorgia ci ha lasciato qualche dichiarazione sulla nuova sfida in A1, parole che trasudano orgoglio. Il conferimento del premio Cangrande 2019, conferma il capitano, è il tanto atteso riconoscimento del duro lavoro svolto da tutto il team, il giusto premio per una società che ha dato tanto alla città: “Il passaggio in A1 ha permesso di far conoscere la realtà della pallanuoto femminile scaligera a livello mondiale”, dice Giorgia. Cosa che permette anche al settore giovanile di entusiasmarsi e avvicinarsi di più alla pallanuoto. Uno degli obiettivi, infatti, rimane quello di “fare crescere le nostre ragazze”, conferma il capitano.

Giorgia prandini in acqua
Insomma, progetti che guardano al futuro e che fanno ben sperare per questa società e squadra relativamente giovane. Intanto, per questa stagione agonistica, “la salvezza rimane l’obiettivo principale”. Traguardo comunque quasi raggiunto dopo la vittoria di sabato scorso, tre punti che servono a confermare che il CSS Verona è in Serie A1 per restare. Un messaggio importante, soprattutto per una neo promossa.
Ma la vera forza, ribadisce Giorgia a fine intervista, è “il favoloso gruppo che si è creato sia a bordo piscina che fuori”. Delle “sorelle per tutta la vita” e un team di tifosi che fa la differenza, che si vinca o che si perda. Tutto vissuto all’insegna dell’agonismo e del sostegno reciproco.

Contatti social e giocatrici della squadra

Per chiunque volesse seguire la squadra, ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina Facebook Instagram della Società, che quotidianamente tiene aggiornati i propri tifosi con news su allenamenti, risultati e iniziative.

Queste invece le atlete attualmente in rosa: Divina Nigro, Michela Sbarberi, Cristina Mattioni, Giulia Bartolini, Francesca Cressoni, Silvia Russo, Elena Borg, Krystina Alogbo, Ines Braga, Veronica Perna, Giulia Carotenuto, Giorgia Prandini, Maria Verzini, Silvia Mattioni, Giorgia Peroni, Eleonora Castagnini, Ilaria Lonardi, Luna Carli, Ludovica Dusi, Giulia Piovani, Rita Nicolis.

 

Un tuffo con la squadra di pallanuoto femminile CSS Verona ultima modifica: 2019-02-21T19:00:39+01:00 da camilla marotta

Commenti

To Top