Rock in villa: il coronavirus non ha fermato la musica dal vivo - itVerona

itVerona

COSA VEDERE EVENTI

Rock in villa: il coronavirus non ha fermato la musica dal vivo

The Gigahertz

Un’iniziativa nata per continuare a far vivere la musica dal vivo nonostante la pandemia da Coronavirus: questo è Rock in villa. La rassegna di concerti viene fatta rigorosamente in diretta streaming dalla splendida cornice di Villa del bene. Questi eventi sono realizzati grazie all’organizzazione di Davide Motta Anthill Booking.

Diversi i nomi che si sono esibiti nel corso di questi concerti come i nomi degli artisti più famosi come Paolo Vallesi e Omar Pedrini. Inoltre si possono scoprire i nuovi nomi della musica veronese e non come i Gravity Zero, Chianluca, Microwave, Michele Mud e tanti altri.

Rock in villa: i concerti vissuti via streaming

I concerti di questa rassegna si svolgono in diretta attraverso la pagina facebook di Villa del bene. Così si possono rispettare le norme attualmente vigenti per contenere i contagi da Coronavirus. In questa maniera allo stesso tempo raggiungere un pubblico maggiore in tutta Italia. La rassegna accompagna gli amanti della musica dal vivo in astinenza da concerti da fine dicembre. In quel mese si é svolto il primo evento in streaming con ospite Sasha Torrisi ha dato il via alla rassegna online.

Omar Pedrini
Esibizione di Omar Pedrini (crediti: Fabio Ricci)

Questi eventi sono fondamentali in un periodo delicato per la musica, soprattutto per le nuove voci che sono ferme con i concerti da più di un anno. Giovani promesse della musica italiana che hanno messo in pausa il proprio sogno di vivere della propria arte per chissà quanto tempo ancora.

L’idea di far vivere i concerti attraverso Facebook

Villa del bene è sempre stato un luogo che ha dato spazio alla musica: la scorsa estate ha dato spazio alla semifinale di Sanremo rock. Esso é una gara canora a livello nazionale per portare sul palco del teatro Ariston di Sanremo i nuovi giovani talenti. Oltre a questo sono stati diversi i concerti che hanno accompagnato l’estate della Villa, come ad esempio quello dei Sonohra.

Gravity Zero
Esibizione dei Gravity Zero (crediti: Fabio Ricci)

Per dare continuità a questa rassegna la famiglia Bortolazzi ha pensato di sfruttare il social network per portare nelle case degli amanti della musica i concerti della Villa. Ogni evento è presentato dal giornalista Fabio Ricci, il quale dedica del tempo anche a una chiacchierata con ogni artista che si esibisce sul palco virtuale. Quest’iniziativa è nata senza avere grandi aspettative, ma semplicemente seguendo la voglia di non mollare e di non arrendersi alla situazione di emergenza che si sta vivendo.

Una rassegna che è diventata un appuntamento da non perdere

Rock in villa ha portato molte soddisfazioni agli organizzatori: le dirette streaming ad ogni appuntamento sono sempre seguite da un gran numero di spettatori, la critica ha accolto quest’idea con entusiasmo. Inoltre sono stati molti gli articoli che parlano di questi eventi streaming.

Backstage Rock In Villa
Il backstage (crediti: Fabio Ricci)

Questi concerti sono stati organizzati seguendo rigorosamente le norme per garantire la sicurezza degli artisti e di coloro che lavorano dietro le quinte affinché l’evento riuscisse. Se uno dei partecipanti all’evento risultava positivo al Coronavirus si rinunciava al concerto. Questa rassegna dimostra che si può continuare a fare musica dal vivo senza avere nessun tipo di problema a livello sanitario.

I concerti si possono vedere in qualsiasi momento semplicemente collegandosi attraverso la pagina facebook di Villa del Bene oppure anche sul sito web YouTube. In attesa di tornare sotto il palco a cantare più forte per dimenticarsi del silenzio che ci ha accompagnato in più di un anno.

(immagine in evidenza, crediti: Fabio Ricci)

Rock in villa: il coronavirus non ha fermato la musica dal vivo ultima modifica: 2021-04-09T08:30:00+02:00 da Martina Ortis

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

¡Qué bueno! 👍

To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x