I VERONESI RACCONTANO VERONA

itVerona

COSA FARE LUOGHI DI RITROVO

“Prezzemolo”, ritorna il fumetto sulla mascotte di Gardaland

Prezzemolo

In occasione dei 25 anni dalla prima uscita del fumetto “Prezzemolo”, Gardaland ha realizzato alcuni numeri speciali da scaricare dal sito. Un piacevole ritorno all’infanzia per chi è cresciuto con i giornalini e i cartoni di Prezzemolo. E anche un buon modo per resistere all’attesa dell’apertura del parco divertimenti, prevista per giugno.

Gardaland, un viaggio lungo quarant’anni

Gardaland nasce da un’idea di un imprenditore del posto, Livio Furini. All’inizio degli anni Settanta Furini aveva visitato Disneyland durante una vacanza in California. Ne rimase talmente colpito che una volta tornato in Italia progettò di costruire un parco simile anche nel nostro paese. Insieme ad altri imprenditori locali nel 1971 acquistò un terreno a Castelnuovo del Garda e si mise all’opera. La zona si rivelerà vincente anche per la sua posizione: vicina al Lago di Garda che gode di un grande afflusso turistico.

Trenino Gardaland Prezzemolo
Una delle storiche attrazioni di Gardaland: il trenino panoramico, attivo fin dal 1975.
Autore: Basilisco. Licenza: CC BY-SA 3.0

Nel 1975 Gardaland debuttò. Il parco copriva circa 90 mila metri quadrati, conteneva 21 attrazioni e aveva un prezzo d’ingresso di 1750 lire. Il primo anno i visitatori furono circa 100 mila, portando un incasso di quasi 140 milioni di lire. È subito un successo. Negli anni Ottanta si afferma come il più famoso parco divertimenti d’Italia. Una delle scommesse più azzeccate è stata la scelta della mascotte. Nel 1984 il drago Prezzemolo diventa il simbolo di Gardaland.

Prezzemolo, simbolo, fumetto e cartone

La figura di Prezzemolo è amata da grandi e piccini. La mascotte debutta in televisione nel programma Superflash, diretta da Mike Bongiorno. In seguito, diventa familiare apparendo in sigle per cartoni e nelle pubblicità di Gardaland. Nel 1993 il parco indice un concorso per rendere più attuale l’immagine della sua mascotte. Ne esce vincitore Lorenzo De Pretto, fumettista veneto, che ha il compito di svecchiare Prezzemolo e renderlo più accattivante al nuovo pubblico.

Prezzemolo Gardaland
Prezzemolo e gli altri personaggi. Da sinistra: Bambù (in basso), T-Gey (in alto), Aurora, Pagui, Prezzemolo e Mously.
Autore: Jörg Nädele. Licenza: CC BY 2.5

Dal 1995 la mascotte diventa protagonista di una serie a fumetti a cui si aggiungono altri personaggi. Nel 2002 viene realizzata una serie animata, trasmessa su Italia Uno. La pubblicazione del giornalino va avanti per più di dieci anni fino all’acquisizione del parco da parte della Merlin Entertainment nel 2007. Il fumetto aveva una tiratura di circa 35 mila copie l’anno ma non apportava decisive entrate all’azienda.

Gardaland, grandi trasformazioni

Nel corso degli anni Gardaland si è ingrandito e si è arricchito con nuove attrazioni. Oggi occupa circa 200 mila metri quadrati, più del doppio di quarant’anni fa. Si contano 37 attrazioni attive, con un afflusso annuo di circa 3 milioni di visitatori e un guadagno di oltre 50 milioni. Uno dei punti di forza Di Gardaland è sempre stata la cura alla scenografia. Oggi infatti il parco è suddiviso in zone tematiche. Basti pensare all’area dedicata al far west o a quella dei pirati, oltre al recente settore orientale. Ogni sezione è curata dettagliatamente nell’ambientazione, con attrazioni, punti ristoro e spettacoli specifici. Inoltre, possiede alcuni hotel, con camere classiche e a tema. Dal 2008 è stato aperto il Sea Life, un acquario con circa 5 mila specie marine. Nel 2021 si prevede un’ulteriore novità: il parco acquatico Legoland.

Il ritorno di Prezzemolo in attesa della riapertura

A 25 anni dal debutto dei fumetti, Gardaland ha deciso di rendere disponibili alcuni numeri speciali sul proprio sito, sempre curati da De Pretto. Il giornalino contiene alcune storie su Prezzemolo e due pagine dedicate alla scienza, con esperimenti adatti ai più piccoli. Anche questo è un modo per essere vicini ai giovani fan che aspettano con ansia la riapertura del parco.

Gardaland Casa Prezzemolo
La casa di Prezzemolo a Gardaland

Gardaland conta di riuscire ad accogliere i visitatori a giugno. I nuovi regolamenti sono ancora in fase di elaborazione, ma il parco anticipa che le entrate saranno a numero chiuso e che si dovrà prenotare la visita in anticipo. Nel frattempo, i bambini possono godersi le avventure di Prezzemolo & Co., aspettando di tornare a fargli visita di persona. I più grandi invece hanno l’occasione di leggere le storie che li hanno accompagnati da bambini, ricordando tutte le giornate trascorse a Gardaland, un parco che italiani e stranieri hanno imparato ad amare in questi lunghi quarant’anni.

“Prezzemolo”, ritorna il fumetto sulla mascotte di Gardaland ultima modifica: 2020-05-12T09:17:03+02:00 da Martina Pozzerle
To Top