itVerona

NEWS

Netflix e Verona: il colosso dello streaming arriva nella città scaligera

Netflix Logo

Netflix ha scelto Verona per uno dei suoi nuovi film che arriveranno sulla rete web. Il re dei lungometraggi della nuova generazione girerà la sua nuova opera cinematografica nella città scaligera raccontando la storia immortale di Romeo e Giulietta ma ambientata in epoca moderna. Un’occasione irripetibile per mostrare la bellezza delle vie e del centro storico di Verona alle nuove generazioni in tutto il mondo che scelgono di vivere il mondo del cinema attraverso questa piattaforma.

Netflix e Verona: la storia del nuovo modo di vivere il cinema

La piattaforma streaming più famosa al mondo per gustarsi un film comodamente seduti sul proprio divano di casa nasce nel 1997. L’idea arriva a Reed Hastings, un ingegnere informatico che ha dovuto pagare una penale per il ritardo nella restituzione di un film ad un negozio di videonoleggio.

Reed Hastings
Reed Hastings, CEO e fondatore di Netflix

I primi passi di questa nuova realtà si basavano su una consegna fisica via posta di DVD, videocassette e videogiochi. Esso funzionava come un negozio di noleggio a domicilio. Purtroppo questo progetto trova molta fatica per trovare il proprio pubblico di affezionati. Per questo motivo l’ingegnere idealizza una nuova formula per creare un abbonamento mensile senza limiti. Il cliente poteva scegliere 3 titoli, riceverli attraverso via posta, restituirli e ricevere altri anche più volte nello stesso mese. Con questa soluzione Netflix divenne un fenomeno incredibile.

 Verona come scenario per film che hanno fatto sognare

La città scaligera è comparsa diverse volte sul grande schermo per fare da cornice per le diverse storie che hanno fatto emozionare o ridere il pubblico delle sale cinematografiche. Le diverse pellicole nate girando nell’Arena, nel balcone di Giulietta, per i diversi angoli della città sono arrivate anche oltre oceano, nella patria di Hollywood.

Uno di questi film racconta il viaggio di una ragazza americana nella città scaligera per scoprire l’attività di raccolta di lettere destinate a Giulietta, lettere che raccontano diverse storie d’amore. Il film racconta di una coppia di innamorati che non ha avuto il coraggio di vivere il loro amore da giovani e che ora si ritrovano nella terza età a cercare di recuperare il sentimento che non è mai sparito dai loro cuori.

Sponsali Di Giulietta E Romeo
Gli sponsali di Giulietta e Romeo procurati da fra Lorenzo (Francesco Hayez, 1823)

Giulietta e Romeo non sono gli unici protagonisti su cui si fondano i film girati a Verona. Nel 2020 nella città veneta viene girato il lungometraggio dedicato alla storia del poeta Gabriele d’Annunzio, Il cattivo poeta. Oltre a questo, nella città scaligera si sono ambientati diverse pellicole della tradizione del cinema italiano, commedie che prendevano di mira e creavano una parodia dei vizi e difetti della società in cui viviamo.

La Verona più e meno conosciuta compare nel mondo del cinema via web

Netflix girerà il suo nuovo film nella città scaligera ed esso sarà l’occasione perfetta per mostrare Verona in tutto il suo splendore. Le riprese coinvolgeranno non solo gli angoli più famosi ai turisti come l’Arena ma anche la Tomba di Giulietta e l’Ex sede dell’Ente Nazionale Sordi. Essa è situata nel chiostro di Sant’Eufemia in pieno centro storico. L’idea di coinvolgere anche i luoghi meno noti di Verona è portata avanti dall’assessore al Patrimonio del Comune di Verona, Andrea Bassi.

Chiostro Di Santa Eufemia
Chiostro di Sant’Eufemia
Netflix e Verona: il colosso dello streaming arriva nella città scaligera ultima modifica: 2021-08-18T08:59:12+02:00 da Martina Ortis

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

¿Qué dice la comunidad?

Julieta B. Mollo

Ottimo!!!!

To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x