itVerona

INTERVISTE STORIE

Intervista a Moris Fattahi di MF Hairdressing – Quando le acconciature diventano internazionali

Mf Hairdressing

Quando si ha una grande passione per il lavoro e si crede fortemente in ciò che si fa non ci sono limiti geografici che tengano. Questo è sicuramente il caso di Moris Fattahi, un ragazzo di originario di Teheran con la passione per tutto ciò che riguarda le acconciature. Negli anni Moris ha viaggiato in tutto il mondo lavorando anche per un periodo a Londra. Questo gli ha permesso di portare con sé fino a Verona un bagaglio culturale internazionale che ha trasmesso anche nel suo lavoro di tutti i giorni.

In Italia ha lavorato in particolare per brand di acconciature di tutto rispetto come Tigi Italia e Tony & Guy. Da poco ha aperto MF Hairdressing, salone improntato sul metodo lavorativo anglosassone e allo stile e all’interior design del Giappone. L’ho intervistato per parlarci del suo progetto e di come è nata questa sua passione.

MF Hairdressing – Intervista

Ciao Moris, grazie per questa intervista e benvenuto su itVerona. Da poco hai aperto il salone MF Hairdressing, un salone improntato sullo stile anglosassone. Mi puoi parlare di come è nato questo tuo progetto? 

Moris Fattahi al lavoro nel suo salone
Moris Fattahi al lavoro

Ho sempre desiderato dare vita a un mio marchio/logo per lasciare un segno in questo ambito lavorativo. L’esperienza personale mi ha portato ad aprire il salone per realizzare anche altri progetti futuri.

Il salone è improntato sul metodo lavorativo anglosassone, ma l’ispirazione vera e propria interiore del negozio è ispirata allo stile giapponese. In un tempo futuro, non troppo lontano, tutto il mondo della moda prenderà ispirazione dal design e dall’interior design del Giappone e dallo stile lavorativo inglese e io voglio anticipare i tempi.

Moris Fattahi – da Teheran a Verona

Sei nato a Teheran, ma fin da giovanissimo hai viaggiato in tutto il mondo. Qual è il bagaglio di esperienze che ti porti dietro? 

Il bagaglio lavorativo derivante dal Giappone e dalla città di Londra mi ha ispirato maggiormente. Personalmente invece mi ha forgiato la fatica di attraversare vari paesi, cambiando molte case e ascoltando e imparando lingue diverse, per arrivare in Europa. Troppo semplice prendere un biglietto aereo e arrivare direttamente in Italia, il lungo cammino è stata una scelta personale per avere una visione a 360 gradi sul lavoro e la vita quotidiana.

L’arrivo in Italia – l’esperienza con Tigi Italia e Tony & Guy

Da dieci anni ormai vivi in Italia. Hai lavorato in contesti importanti come Tigi Italia e Toni & Guy. Mi racconti cosa ha significato per te lavorare in contesti così importanti?

Ammetto che in questi contesti internazionali non è stato semplice entrare. Le case madri (headquarter) mi hanno dato tantissimo, mi hanno fatto crescere come un parrucchiere definito e a tutto tondo, mi hanno dato l’opportunità di diventare Educator a livello internazionale. 

Non nascondo che in tutti i settori lavorativi, quando vuoi entrare in un team di un brand o marchio internazionale, in Italia diventa 10 volte più difficile perché ahimè, l’esperienza mi ha insegnato che purtroppo le aziende internazionali hanno una gestione molto incentrata sull’ambizione e il futuro per le nuove generazioni. Le stesse aziende in Italia invece guardano più al guadagno aziendale e la gestione perciò è differente. Mi sento quindi di consigliare, alle nuove generazioni, di accettare subito le opportunità presenti direttamente nelle case madri. 

Per questo motivo appena ho avuto un po’ di crescita in accademia ho iniziato subito le collaborazioni a Londra (sede madre) dove i tuoi orizzonti sono molto ampliati.

La nascita della passione per le acconciature

Ancora Dettagli Di Mf Hairdressing
Ancora dettagli di Mf Hairdressing

Una domanda un po’ più personale. Quando è iniziata la tua passione per il mondo dei parrucchieri? Cosa ha portato ad avvicinarti a questo mondo? 

Non appena ho iniziato da adolescente a lavorare nell’ambito dei parrucchieri subito ho avuto due visioni. La prima è quella legata ai regolamenti di base e alla precisione. La seconda alla creatività.

Sono diventato invece educator perché di indole mi piace essere al centro dell’attenzione. Ho dato il massimo per interpretare entrambi i ruoli al meglio.

Il valore aggiunto di MF Hairdressing

Qual è il vero valore aggiunto di MF Hairdressing? Come definiresti il tuo rapporto con i clienti? 

Il vero valore aggiunto è l’esperienza e la storia che c’è dietro e la diversità sul lavoro. Il mio staff è super preparato sulla base di tutte le tecniche che ormai conoscono a memoria. Il servizio è quindi differente e con qualità di livello internazionale. Per quanto riguarda il mio rapporto con i clienti, considerando che alcuni mi conoscono da 10 anni, è sempre stato professionale all’interno del salone. 

Faccio un esempio. Un cliente che mi conosce da 10 anni, pur sapendo che vuole sempre fare le stesse cose e pur venendo da me tutte le settimane, lo accolgo come se venisse per la prima volta. Prima inizio con la consulenza per poi procedere con il lavoro. Con lo stesso cliente poi fuori dal salone ci troviamo a mangiare e a bere in amicizia.

I progetti futuri

L'interno Di Mf Hairdressing
L’interno di Mf Hairdressing

Hai qualche progetto nel cassetto? Qualcosa che in futuro vorresti vedere concretizzato? 

Io vivo con il futuro, mi considero un futuristico. Dal primo giorno di apertura del salone, ho iniziato a lavorare con uno sguardo verso il futuro. Ho molti progetti nel cassetto.

Prima di tutto vorrei realizzare un’ accademia internazionale. È tutto in divenire, non voglio accennare di più perché sarà una sorpresa. Garantisco che sarà un’unica cosa presente a Verona e in Veneto:  porterò Londra  a Verona. Stiamo inoltre creando immagini molto interessanti per il lancio di una rivista che parlerà sulla cultura dei capelli  di livello internazionale. Ci sono poi altri progetti in cantiere, ma sarà una sorpresa. Si tratterà di tanti progetti diversi sempre a livello internazionale.

Intervista a Moris Fattahi di MF Hairdressing – Quando le acconciature diventano internazionali ultima modifica: 2020-10-23T09:30:22+02:00 da Valentina Mericio

Commenti

To Top