I VERONESI RACCONTANO VERONA

itVerona

COSA FARE EVENTI

“Il cuore Italiano della musica” torna a splendere

Arena Di Verona 2020 La Locandina

Dopo un lungo periodo di silenzio a causa di questa emergenza sanitaria, finalmente le luci dell’Arena di Verona nel 2020 tornano a splendere. L’occasione è l’evento del prossimo 25 luglio 2020 intitolato “Il cuore italiano della musica”. Si tratta di una serata dedicata a medici, operatori sanitari e in generale a tutto coloro che hanno affrontato con coraggio e tanta forza di volontà questa pandemia, della quale sembra ancora non esserci una fine. 
Questo evento si prefigura, inoltre, come punto di partenza per l’avvio della tanto attesa stagione lirica. Purtroppo per chiari motivi di sicurezza e igiene, sarà proposta in forma ridotta. Ad ogni modo eventi come questo rappresentano per la città di Verona e non solo, un forte segnale di ripartenza e rinascita. Senz’altro il suo inizio dona nuova vita a quella che è una delle manifestazioni musicali simbolo in Italia.  

“Il cuore italiano della musica”: una kermesse tutta nostrana

Cosa renderà questa serata tanto speciale? Semplice, il cast che intratterrà il pubblico dell’Arena di Verona sarà interamente italiano. Comprenderà 4 direttori d’orchestra di calibro internazionale, ben 24 artisti che portano il nome dell’Italia nel mondo. E, soprattutto, gli spettatori ascolteranno un programma eccezionale ricco di spezzoni tratti dalle opere liriche più belle di sempre. Segnaliamo, inoltre, che madrina d’eccezione dell’evento sarà Katia Ricciarelli, soprano tra i più famosi in Italia che introdurrà gli ospiti nel corso della serata. Non ci sono solo star di livello internazionale, ma verrà dato ampio spazio a quelle che saranno le grandi promesse del domani. Assisteremo all’esibizione del giovanissimo virtuoso Giovanni Andrea Zanon, che suonerà il “Capriccio”, di Niccolò Paganini. Come è consueto sarà presente il coro dell’Arena di Verona che sarà diretto dal maestro Vito Lombardi.

cuore italiano: Direttore D'orchestra Dirige
Un direttore dirige la sua orchestra Foto di artesitalia da Pixabay

Basta infine nominare gli artisti di spicco del panorama internazionale protagonisti della serata, per capire la portata dell’evento. Dal direttore d’orchestra Andrea Battistoni, al soprano Maria José Siri, passando per il basso Riccardo Zanellato al tenore Fabio Armiliato, tanti sono i grandi nomi che allieteranno la serata degli spettatori.

Arena di Verona 2020: il programma della serata

La serata prevede una staffetta tra i quattro direttori d’orchestra presenti. Ogni direttore, infatti, dirigerà sei artisti ospiti a testa, in spezzoni tratti da varie opere liriche. La Cavalleria Rusticana di Verdi, La Traviata di Giacomo Puccini e il Don Giovanni di Mozart sono solo alcuni esempi della grande musica proposta. Per saperne di più sul programma completo della serata è possibile fin d’ora consultarlo online. Per concludere, in caso di pioggia e maltempo, la serata sarà rimandata in data 26 luglio 2020. Lo spettacolo durerà circa due ore e non prevederà l’intervallo. 

I diritti della foto in evidenza appartengono alla Fondazione Arena

“Il cuore Italiano della musica” torna a splendere ultima modifica: 2020-07-20T10:40:20+02:00 da Valentina Mericio
To Top